INEA. Salvaguardare l’Istituto e garantire continuità ai tanti precari

Condividi articolo

Facebook
Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La FIR CISL ha evidenziato che la priorità deve essere la salvaguardia dell’Istituto ed evitare l’accorpamento INEA e CRA.

Sul precariato la FIR CISL ha espresso la contrarietà al rinnovo di soli 4 mesi, vista l’incertezza attuale, sarebbe stato opportuno redigere contratti con scadenze a più lungo termine.

 

Roma 11 marzo 2014

Allegati e link esterni

Richiesta incontro al Presidente del CREA