Ricerca Pubblica. L’allarme di Fir Cisl, Flc Cgil e Uil Rua

Condividi articolo

Facebook
Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prevista dal “piano Cottarelli” la soppressione di 15-20 enti pubblici, tra cui l’ISFOL, e la razionalizzazione di altri 15-20 enti di ricerca. I sindacati denunciano che il continuo disinvestimento nella ricerca produce conseguenze negative sul fronte occupazionale pregiudicando il rilancio socio economico del paese.

Rafforzare il Sistema della Ricerca Pubblica e riqualificare la Pubblica amministrazione nel complesso, valorizzandone i lavoratori, è necessario così come aprire un tavolo negoziale dove le decisioni non siano prese unilateralmente. Dal primo incontro con il Ministro Madia emersi intenti positivi.

 

 

Roma 21 marzo 2014

 

 

SCIOPERO SCUOLA lunedì 30 maggio 2022: CGIL, CISL, UIL, FGU, SNALS proclamano unitariamente lo sciopero del Comparto Istruzione e Ricerca – Settore Scuola

Allegati e link esterni