ENEA. Riorganizzazione e lavoro flessibile

Condividi articolo

Facebook
Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tra le osservazioni della FIR CISL, in merito alla prima bozza di modello organizzativo proposto, risolvere alcune criticità relative ad un migliore utilizzo delle competenze e professionalità presenti nell’Agenzia anche a carattere precario.

In sede di programmazione del prossimo incontro, previsto per il 9 febbraio, è stata anticipata la questione dell’Accordo Omnibus.

Roma, 3 febbraio 2015

 

Allegati e link esterni