ISPRA. L’Istituto in un limbo di “incertezza” e di stallo

Condividi articolo

Facebook
Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le Organizzazioni Sindacali esprimono forte preoccupazione per l’impossibilità di portare avanti alcune attività e proseguire con le operazioni programmate all’interno del Piano del Fabbisogno, per la firma degli accordi e la definizione del Bilancio.

FLC CGIL, FIR CISL e UIL RUA, consapevoli della non facile e delicata situazione istituzionale, attiveranno le proprie Segreterie Nazionali per concordare ogni forma di azione/sensibilizzazione nei confronti del Ministero vigilante e della politica per una rapida definizione della nomina dei vertici.

 

Roma 17 febbraio 2014

Allegati e link esterni