RICERCA. Lavoro agile una nuova prospettiva post emergenziale

Condividi articolo

Facebook
Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Necessario un accordo quadro trilaterale tra Governo, Organizzazioni sindacalli e Rappresentanze datoriali su un percorso condiviso che guardi alla contrattazione collettiva come al motore generativo dello smart working, la via principale per la diffusione quantitativa e la regolazione qualitativa del L.A. nei luoghi di lavoro.

 Leggi il comunicato

 

Roma, 12 ottobre 2020

Allegati e link esterni